Get Adobe Flash player

PRIMA CATEGORIA - GIRONE A

SQUADRA LOCALITA' PROV
CLUB AMICI DELLO SPORT BUSTO ARSIZIO FRAZ.SACCONAGO VA
S.C. ANTONIANA BUSTO ARSIZIO VA
A.S.D. ARSAGHESE ARSAGO SEPRIO VA
U.S.D. BELFORTESE VARESE LOC.CAPOLAGO VA
F.C. BULGARO BULGAROGRASSO CO
F.C.D. FAGNANO FAGNANO OLONA VA
A.S.D. GERENZANESE GERENZANO VA
A.S.D. GORLA MAGGIORE GORLA MAGGIORE VA
U.S.D. GUANZATESE GUANZATE CO
A.S.D. LUINO MACCAGNO LOC. MARGORABBIA VA
A.S.D. MOZZATESE MOZZATE CO
U.C. SOLBIATESE SOLBIATE OLONA VA
A.S.D. UNION TRE VALLI CUGLIATE FABIASCO LOC.BRUGHEE VA
A.S.D. VALCERESIO A. AUDAX ARCISATE VA
A.S.D. VIGGIU CALCIO 1920 VIGGIU' VA

INIZIO CAMPIONATO DOMENICA 4 SETTEMBRE

 

INDIRIZZI DEI CAMPI

SQUADRA LOCALITA' CAMPO INDIRIZZO
AMICI DELLO SPORT BUSTO ARSIZIO FRAZ.SACCONAGO C.S.PARROCCHIALE DON GRIFFANTI VIA MONTEGRAPPA 12
ANTONIANA BUSTO ARSIZIO CENTRO SPORTIVO COMUNALE VIA CA'BIANCA 44
ARSAGHESE ARSAGO SEPRIO C.S. COMUNALE "C.SPERONI" N.1 VIA GABRIELE D'ANNUNZIO SNC
BELFORTESE VARESE LOC.CAPOLAGO C.S.PRIVATO "G.BORGHI"(E A.) . VIA TASSO LOC.CAPOLAGO
BULGARO BULGAROGRASSO CENTRO SPORT. COMUNALE N. 1 STRADA DELLA CAVALLINA
FAGNANO FAGNANO OLONA CENTRO SPORT.COMUNALE P.ZA MATTEOTTI
GERENZANESE GERENZANO CENTRO SPORTIVO COMUNALE N.1 VIA INGLESINA 41
GORLA MAGGIORE GORLA MAGGIORE CENTRO SPORT.COMUNALE VIA ROMA
GUANZATESE GUANZATE CENTRO SPORT.COMUNALE N.1 VIA ROMA 37
LUINO MACCAGNO LOC. MARGORABBIA C.S.COM.PARCO MARGORABBIA 1 VIA GORIZIA SNC
MOZZATESE MOZZATE CENTRO SPORT.COMUNALE N.2 VIA LIBERTA' 5
SOLBIATESE SOLBIATE OLONA CENTRO SPORT."COMUNALE" VIA ORTIGARA
UNION TRE VALLI CUGLIATE FABIASCO LOC.BRUGHEE COMUNALE VIA TORINO - LOC BRUGHEE
VALCERESIO A. AUDAX ARCISATE COMUNALE "PEPPINO PRISCO" VIA GIACOMINI  14
VIGGIU CALCIO 1920 VIGGIU' COMUNALE "GIULIO BIZZOZZERO" VIA MOLINO DALL'OGLIO

 

a) Articolazione

Il Campionato di 1a Categoria organizzato dal C.R. Lombardia è articolato su DODICI gironi da 16 Squadre ciascuno.

Parteciperanno n°192 Società come qui di seguito specificato:

- le Società retrocesse dal Campionato di Promozione al termine della passata stagione sportiva 2015/2016;

- le Società che hanno acquisito tale diritto a seguito della classifica ottenuta nel Campionato di 1ª Categoria della passata stagione sportiva 2015/2016;

- le Società promosse dal Campionato di 2ª Categoria al termine della passata stagione sportiva 2015/2016;

- le Società eventualmente ammesse a completamento dell'organico, provenienti dal campionato della categoria immediatamente inferiore, secondo le disposizioni stabilite del Comitato Regionale Lombardia.

Resta salva l’applicazione dell’art. 52, comma 10, delle N.O.I.F.

 

b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all'età

Alle gare del Campionato di 1^ Categoria, ed alle altre dell'attività ufficiale organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti, possono partecipare, senza alcuna limitazione di impiego in relazione all’età massima, tutti i calciatori regolarmente tesserati per la stagione sportiva 2015/2016 che abbiano compiuto anagraficamente il 15° anno di età, nel rispetto delle condizioni previste dall’art.34, comma 3, delle N.O.I.F.

Premesso quanto sopra, i Comitati Regionali, in relazione allo svolgimento della predetta attività ufficiale 2016/2017, possono, facoltativamente, rendere obbligatorio sin dall’inizio delle singole gare e per l’intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive, l’impiego di uno o più calciatori appartenenti a prestabilite fasce di età, fino ad un massimo di quattro calciatori.

Avvalendosi della facoltà di deroga consentita dal Consiglio Direttivo della L.N.D. (cfr. C.U. LND n.1 del 01/7/2016), il Comitato Regionale ha determinato di porre per le Società partecipanti ai Campionati organizzati dal C.R.L. l’obbligo di impiegare nell’attività ufficiale per la stagione sportiva 2016/2017, sin dall’inizio della gara e per tutta la durata della stessa e, quindi anche nel caso di sostituzioni successive, calciatori, distinti in relazione al numero e all’età, come segue:

 

PRIMA CATEGORIA: obbligo di impiego          di 2 calciatori nati dal   01.01.1995

                                              e                     di 1 calciatore nato dal 01.01.1994

 

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di:

  • espulsione dal campo;
  • casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età interessate qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite;

L’inosservanza delle predette disposizioni, sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall’art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

 

c) Ammissione al Campionato di Promozione

Le Società che al termine della stagione sportiva 2016/2017 si classificano al primo posto nei rispettivi gironi del Campionato di 1^ Categoria acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Promozione della stagione sportiva 2017/2018.

 

d) Retrocessione nel Campionato di 2ª Categoria

Le Società che, al termine della stagione sportiva 2016/2017, andranno ad occupare gli ultimi TRE posti della classifica finale di ciascun girone del Campionato di 1^ Categoria, retrocederanno nel Campionato di 2^ Categoria 2017/2018.

Il C.R. Lombardia, comunque, prima dell’inizio dell’attività, procederà alla pubblicazione del meccanismo che regolerà le promozioni e retrocessioni dei Campionati 2016/2017 in riferimento anche alla disciplina dei Play-Off e Play-Out.

 

e) Attività Giovanile

Alle Società di 1^ Categoria è fatto obbligo di partecipare con una propria squadra al Campionato Giovanile Allievi o Giovanissimi indetti dal Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica, oppure, in alternativa, al Campionato Juniores Regionale o Juniores Provinciale (v. punti A/9 2 e 3 del Comunicato Ufficiale n.1 della L.N.D.).

Alle Società di 1^ Categoria che non rispettano l’obbligo, o che, se iscritte  al Campionato giovanile, vi rinuncino prima dell’inizio della relativa attività, verrà addebitato un IMPORTO VARIABILE fino ad un massimo di € 1.500,00 quale concorso alle spese sostenute per l’organizzazione dell’attività giovanile del Comitato.

Le Società possono altresì partecipare con proprie squadre agli altri Campionati indetti dal Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica, con l'osservanza delle disposizioni all’uopo previste.

La partecipazione a tali attività può costituire attenuante nella determinazione dell’addebito previsto.

 

 

 

  • Anfabo
  • Bicast
  • McDonalds
  • Centro Medico Gerenzano
  • Redic
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Minumetal
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Magni & Motta
  • Rossi Alberto
  • Car Service - Battistini & C.
  • Comvitea
1362434
Oggi
Ieri
281
621

Il tuo IP: 34.204.191.31