Get Adobe Flash player

 JUNIORES LEGNANO - GIRONE A

 RITORNO – RECUPERO GIORNATA 6 - 7 MAGGIO 2016 – LEGNANO ORE 14.30

 

 CANAZZA SANT’ERASMO - GERENZANESE 3 - 3 (P.T. 0 - 0)

 S.T. 11’ Perfetti (G), 28’ Costanzo (G), 31’ De Ceglia (G)  39’ Giffoni (C), 46’ Malja(C), 49’ Alabdellaou (C)

 CANAZZA SANT’ERASMO – Coviello, Bortos, Clementi, Monteforte (35‘ ST – Alabdellaou), Croci  (20’ ST – Esposito), Monti (33’ ST - Meraviglia), Fasanella, Giffoni, Ripamonti, Castellani (34’ ST – Malja), Rotiroti N.E. Buffon, Maffè - Allenatore: Luca Sabatino

 GERENZANESE – Curic, Fazzari, Todini, Recaj, Basilico, Mendola (35’ ST - Cattaneo), Perfetti, Gattuso (1’ ST – Franchi), D’Angelo (11’ ST - Costanzo), Labonia, Laudicina (1’ ST – De Ceglia)  N.E Colombo - Allenatore: Omar Stefani

Ultima partita di campionato che si conclude con un salomonico pareggio, anche se arrivato in modo più che rocambolesco, considerando che la Gerenzanese era in vantaggio di tre gol a pochi minuti dalla fine.

Pomeriggio di gran caldo che condiziona molto le prestazioni in campo. Parte  meglio il Canazza, che sembra decisamente più motivato a fare la partita e si propone in avanti con continuità.

Al 5’ punizione dalla destra di Castellani, Curic respinge a mano aperta, riprende Rotiroti che spedisce alto.

Risponde immediatamente la Gerenzanese con un tiro da fuori di Gattuso, Coviello respinge, ma nessuno è pronto a ribadire in rete.

Poi altra occasione per il Canazza, ma la conclusione di Giffoni viene deviata in angolo da Curic, sempre in gran forma.

Sono i padroni di casa a manovrare maggiormente, ma al 18’ per poco Laudicina non sorprende il portiere Coviello, che riesce a deviare all’ultimo istante.

Unico sussulto al 30’, quando l’arbitro interpreta come passaggio volontario al portiere un contrasto al limite e assegna una punizione a due in area, che però finisce sulla barriera.

La ripresa vede sempre i padroni di casa spingersi in avanti, mentre la Gerenzanese si affida spesso al lancio lungo per le punte.

Già al 2’ Curic deve ancora intervenire alzando sopra la traversa una conclusione di Giffoni.

All’11’ rimessa laterale all’altezza dell’area di rigore per la Gerenzanese, batte velocemente De Ceglia che serve in area Costanzo, tocco di testa a prolungare la traiettoria verso il limite, dove irrompe Perfetti, per l’occasione tornato a giocare con la juniores dopo aver guadagnato la promozione in prima categoria, che al volo segna un eurogol che si infila nel sette: 0-1.

Il Canazza accusa il colpo e fatica a riordinarsi, così al 28’ Todini recupera palla a centrocampo e lancia in profondità Costanzo, che supera in velocità l’avversario e batte il portiere in uscita: 0-2.

Azione in fotocopia tre minuti più tardi, con Cattaneo che serve Costanzo, passaggio che taglia tutta la difesa e diventa un assist per De Ceglia che infila il terzo gol: 0-3.

 Quando sembra tutto deciso il Canazza ha un sussulto, al 39’ Giffoni vince un rimpallo, arriva appena fuori dal limite  e lascia partire un tiro che sorprende Curic e si infila alla sua sinistra: 1-3.

Nella Gerenzanese si infortuna Fazzari, terzino destro, che però resta in campo non essendoci altri giocatori di movimento in panchina.  

I padroni di casa si rianimano, mentre la Gerenzanese sembra ormai a corto di fiato e si affida a lanci in avanti in attesa della fine della partita.

Ma al 46’, primo dei quattro minuti di recupero concessi, Malja penetra a sinistra, entra in area e conclude sul palo lontano, con palla che si infila in rete dopo il rimbalzo: 2-3.

Dopo un minuto arriva l’occasione del pareggio, ma questa volta Curic devia e Franchi mette in angolo.

E al 49’ il Canazza completa la sua rimonta con Alabdellaou, che conclude da dentro l’area, mettendo a segno il gol del pareggio: 3-3.

Palla al centro e partita che finisce.

Per la Gerenzanese una vittoria sfumata, in un campionato che è comunque da giudicare più che buono, anche se nel girone di ritorno il rendimento della squadra è stato decisamente più basso rispetto all’andata (31 punti contro 20).

Adesso spazio ai tornei e un arrivederci al prossimo anno.

Ammoniti per gioco scorretto e proteste Curic, Basilico e Mendola della Gerenzanese; Monteforte, Giffoni e Ripamonti del Canazza.  

  • Anfabo
  • Centro Medico Gerenzano
  • Bicast
  • Car Service - Battistini & C.
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Minumetal
  • McDonalds
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Comvitea
  • Rossi Alberto
  • Redic
  • Magni & Motta
1368120
Oggi
Ieri
148
371

Il tuo IP: 18.207.137.4