Get Adobe Flash player

 JUNIORES LEGNANO - GIRONE A

 RITORNO - GIORNATA 8 - 19 MARZO 2016 – CERRO MAGGIORE 15.30

 

 AURORA CERRO M CANTALUPO - GERENZANESE –  1 -0 (P.T. 0 - 0)

 S.T.  1’ Giannini (A)

 AURORA CERRO M CANTALUPO  – Bortignon Federico, Berra, Volpato, Raimondi,  Mezzanzanica, Giannini, Castelli, Merlotti (43‘ PT – Manenti), Poli, Tunesi (31’ ST - Uperi), Valensin (37’ ST – Buratti) N.E. Croci, Di Bello, Bortignon Riccardo, Morlacchi - Allenatore: Mario Barlocco

 GERENZANESE – Curic, Fazzari, Todini, Basilico, Laudicina (8’ ST – Rapi), Bosco (31’ ST -  Cattaneo) , Mendola, Recaj, De Ceglia (35’ ST - Franchi), Labonia, Costanzo N.E Colombo, Raimondi - Allenatore: Omar Stefani

Successo di misura della capolista Aurora che supera la Gerenzanese grazie a una disattenzione su angolo. Buona e generosa comunque la prova dei grigioblu che, anche se in formazione rimaneggiata, tengono bene il campo, sfiorano il vantaggio in un paio di occasioni, ma non riescono a recuperare il gol incassato a freddo a inizio ripresa.

Partenza distratta per la Gerenzanese, che al primo affondo dei padroni di casa consente a Poli di servire in area Valensin, ma la conclusione è altissima.

I grigioblu si riprendono subito e al 4’ è De Ceglia ad andare via in area e ad essere atterrato, ma l’arbitro lascia correre.

La più grossa occasione arriva però al 9’, quando Costanzo viene servito solo in area, controlla e tira, ma non angola troppo la conclusione e il portiere Bortignon alza sopra la traversa.

La partita è molto giocata a centrocampo, senza però che nessuna delle due squadre riesca a prendere il controllo del gioco.

Al 21’ è la volta dei padroni di casa a reclamare un rigore, quando Fazzari anticipa Valensin, ma in gioco giudicato pericoloso: punizione a due in area, che finisce sulla  barriera.

Al 26’ è ancora Valensin a concludere da dentro l’area e a costringere il portiere Curic alla respinta, riprende Poli, ma la sua conclusione è debole e viene bloccata senza problemi.

Quasi allo scadere scontro di testa tra Labonia e Merlotti, che ha la peggio ed è costretto a uscire.

Ripartenza ancora con una Gerenzanese non reattiva, che concede subito un calcio d’angolo. Cross dalla bandierina di destra e Giannini arriva tutto solo a centro area e può incornare indisturbato da pochi passi: 1-0.

Da qui in avanti la partita cambia registro, con la Gerenzanese che spinge in avanti alla ricerca di quello che sarebbe un meritato pareggio e con l’Aurora che gioca di rimessa, puntando su ripartenze in contropiede.

La Gerenzanese, pur costringendo spesso i padroni di casa in difesa, non riesce però a costruire chiare occasioni da gol, mentre l’Aurora arriva vicina al raddoppio almeno in un paio di occasioni in contropiede, al 20’ sempre con Valensin, che si vede respingere la conclusione di piede da Curic e al 42’ con Manenti, la cui conclusione incrociata dalla sinistra sfila sul fondo.

Con il successo odierno l’Aurora mantiene inalterato il proprio vantaggio di 5 punti sull’ORL. Per la Gerenzanese rimane la soddisfazione di aver disputato una buona prova a cui è mancato solo il gol. 

Ammoniti per proteste De Ceglia e Bosco della Gerenzanese, Berra e Valensin dell’Aurora.

  • Redic
  • McDonalds
  • Comvitea
  • Rossi Alberto
  • Centro Medico Gerenzano
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Minumetal
  • Magni & Motta
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Car Service - Battistini & C.
  • Bicast
  • Anfabo
1362339
Oggi
Ieri
186
621

Il tuo IP: 34.204.191.31