Get Adobe Flash player

 JUNIORES LEGNANO - GIRONE A

 RITORNO - GIORNATA 2 - 6 FEBBRAIO 2016 – NERVIANO ORE 15.15

 

 NERVIANO CALCIO 1919 - GERENZANESE  2 - 1 (P.T. 1 - 0)

 P.T. 14’ Farina (N) S.T. 14’ D’Angelo (G), 51’ Oneda (N)

 NERVIANO CALCIO 1919 – Baron, Gentile, Coronel C., Carminati, Borroni (23’ ST – De Cesare), Pierazzi, Maggioni,  Oneda, Sala (46’ PT – Briamonte), Borsani, Farina (30’ ST - Bagnasco) N.E. Pinciroli, Coronel J.C.  - Allenatore: Stefano Papeo

 GERENZANESE – Curic, Basilico, Fazzari, Franchi (1’ ST – Plebani Andrea), Kuhn, Todini, Mendola, Recaj, D’Angelo, Rapi, Costanzo (1’ ST – Plebani Mirco) N.E Colombo, Reina, Giaquinto, Cattaneo - Allenatore: Omar Stefani

Nella giornata che registra la prima sconfitta della capolista Aurora, la Gerenzanese incappa in una sconfitta maturata più che altro negli spogliatoi, piuttosto che sul campo, perdendo così l’occasione di avvicinarsi alla vetta della classifica e finendo per essere scavalcata dalle dirette inseguitrici.

Parte meglio il Nerviano che, senza mostrare grandi cose, fa comunque vedere una maggior voglia di giocare. Oneda si mette in mostra arrivando alla conclusione due volte, la prima dal limite parata da Curic, la seconda con un tiro che finisce alto.

Sempre Oneda al 5’ va via in velocità sulla sinistra,  salta Franchi e entra in area lungo la linea di fondo, rientra e conclude a botta sicura, ma Curic è bravo a non farsi infilare sul primo palo e respinge di piede.

La Gerenzanese è ferma e non sembra essere entrata in partita. Al 13’ Fazzari perde malamente palla a centrocampo e Kuhn rimedia una ammonizione per una entrata in recupero su Maggioni.

Cross dalla destra e palla che spiove in area, Curic esce ma manca clamorosamente la palla, che finisce sui piedi di Farina, che può controllare e infilare a porta vuota: 1-0.

Il vantaggio è sicuramente meritato per quanto visto sul campo fino a questo momento.

La replica della Gerenzanese è affidata a due tiri dal limite di D’Angelo, che però vengono bloccati senza troppa fatica da Baron.

Senza migliorare di molto il proprio atteggiamento in campo, la Gerenzanese riesce comunque a procurarsi almeno quattro occasioni da gol, tutte capitate sui piedi di Costanzo, che conclude da distanza ravvicinata senza però mai riuscire a segnare.

Nella ripresa debutto dal primo minuto per il 2000 Andrea Plebani, schierato in campo insieme al fratello Mirko, che torna a giocare per l’occasione, a distanza di un anno dalla sua ultima presenza.

C’è subito una distrazione difensiva degli ospiti, che consente a Briamonte di presentarsi solo davanti a Curic, che però chiude lo specchio della porta in uscita e respinge.

La Gerenzanese si porta in avanti, ma spreca troppo e quando è in prossimità dell’area cerca di arrivare in porta con la palla invece di concludere. Al 14’ Andrea Plebani recupera palla e lancia lungo verso l’area avversaria, D’Angelo anticipa il portiere in uscita e lo scavalca con un tocco preciso: 1-1.

Raggiunto il pareggio la Gerenzanese si spinge in avanti e costringe il Nerviano in difesa, che si affida solo a lanci lunghi per cercare di allentare la pressione.

Al 18’ Rapi perde palla, la recupera caparbiamente, salta un paio di difensori e conclude di forza, ma la palla finisce sul palo e torna in campo.

Al 20’ è D’Angelo che parte in volata dalla linea di metà campo inseguito dai difensori, si presenta solo al limite e tira, ma si vede respingere la conclusione.

Al 25’ Mirco Plebani viene liberato in area sulla destra, rientra saltando il proprio marcatore e viene steso: grandi proteste della Gerenzanese, ma l’arbitro, piuttosto impreciso in diverse occasioni, lascia correre.

Altra grossa occasione al 35’, Todini va via sulla sinistra, il portiere Baron esce lungo la linea di fondo fuori area, viene saltato, ma il cross in area trova Mirco Plebani troppo avanzato.

Al 40’ la palla arriva in area sui piedi di Mirco Plebani che conclude a colpo sicuro, ma Baron respinge, riprende Rapi, ma il suo tiro viene respinto da un difensore.

In seguito alle numerose interruzioni vengono concessi sei minuti di recupero.

Al 48’ punizione dal limite da posizione favorevolissima per la Gerenzanese ma D’Angelo, invece di tentare la conclusione, prova un improbabile scambio, che non riesce.

Quando la partita sta per finire, con la Gerenzanese tutta spinta in avanti alla ricerca del gol del successo, il Nerviano respinge lungo un pallone verso la destra del campo, Oneda si lancia all’inseguimento e il portiere Curic esce dalla propria area nel tentativo di arrivare per primo sulla palla, ma sbaglia il tempo e viene anticipato dal giocatore del Nerviano, che lo scavalca con un pallonetto e regala un inatteso successo alla propria squadra: 2-1.

Ammoniti Basilico, Mendola e D’Angelo per proteste, Kuhn per gioco scorretto della Gerenzanese; Oneda per proteste e Gentile per gioco scorretto del Nerviano.   

  • McDonalds
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Redic
  • Rossi Alberto
  • Minumetal
  • Comvitea
  • Car Service - Battistini & C.
  • Centro Medico Gerenzano
  • Anfabo
  • Bicast
  • Magni & Motta
  • Fusè e Ghirimoldi
1362556
Oggi
Ieri
403
621

Il tuo IP: 34.204.191.31