Get Adobe Flash player

 JUNIORES LEGNANO - GIRONE A

 ANDATA - GIORNATA 10 - 21 NOVEMBRE 2015 – GERENZANO ORE 18.00

 

 GERENZANESE – FOLGORE LEGNANO  3 - 3 (P.T. 0 - 1)

 P.T. 5’ Carello Simone (F) S.T.  9’ e 12’ D’Angelo Andrea (G), 18’ Colombo Stefano (F), 38’ D’Angelo (G), 45’ Bono Mattia (F)

 GERENZANESE – Curic, Fazzari, Basilico (35’ ST -  Todini), Franchi (1’ ST - Kuhn), Giaquinto, Josan (1’ ST – Bosco), Perfetti, Recaj, D’Angelo, Labonia (41’ ST -), De Ceglia (1’ ST – Laudicina) N.E Colombo, Raimondi, Paone - Allenatore: Omar Stefani

 FOLGORE LEGNANO  – Zanus, Daddato, Carpentieri, Guarnerio, Pedretti, Zagorjani, Colacicco, Gallo, Carello, Colombo Stefano, Soave (36‘ ST – Colombo Fabio)(43’ ST – Bono) (45’ ST – Accardi) N.E. Monaco, Frappietri, Americo - Allenatore: Cristian Parini

 Pareggio casalingo della Gerenzanese, che perde il treno per la testa della classifica, disputando un brutto primo tempo e facendosi raggiungere per due volte, dopo aver recuperato la partita.

Vento teso forte, che nel primo tempo soffia alle spalle della Folgore e che, a tratti, diventa impetuoso, tanto da modificare la traiettoria della palla.

Palla al centro e la Gerenzanese rischia di riuscire a segnare subito, con un brutto  retropassaggio per il portiere che allontana male, ma la conclusione di De Ceglia a porta vuota non è precisa.

Ad andare in vantaggio è però la Folgore al 5’. Lancio lungo sulla destra, Soave va sul fondo e mette al centro per Carello, che solo in mezzo all’area piccola devia di testa, senza saltare e avendo il tempo di prendere la mira: 0-1.

Pochi minuti dopo Perfetti lancia con un diagonale rasoterra De Ceglia, che va via in velocità e si presenta davanti al portiere avversario, ma viene fermato da un fischio dell’arbitro per un inesistente fuorigioco.

 Al 15’ è D’Angelo a essere pescato solo in area, ma la sua deviazione di testa viene deviata in angolo dal portiere Zanus.

Il resto del primo tempo non offre altre azioni rilevanti e finisce per diventare uno dei più brutti disputati dalla Gerenzanese.

Nel secondo tempo i padroni di casa rientrano in campo con maggiore determinazione e si spingono subito in avanti. Al 7’ la punizione di Perfetti deve essere deviata in angolo da Zanus.

Passano un paio di minuti e la Gerenzanese pareggia. Lancio rasoterra centrale, indecisione della difesa e D’Angelo si impadronisce della palla a centroarea e calcia sulla sinistra della porta, battendo Zanus: 1-1.

I padroni di casa non si fermano e trovano giocate decisamente migliori rispetto al primo tempo. Al 12’ Giaquinto blocca una iniziativa della Folgore al limite della propria area, sale velocemente fino a centrocampo e lancia in profondità sulla sinistra dell’area D’Angelo, che sull’uscita del portiere lo batte infilando la palla vicino al palo destro: 2-1.

Ribaltato il punteggio sembra che la Gerenzanese possa distendersi, ma al 18’ Laudicina viene fermato con un fallo evidente mentre sta ripartendo, l'arbitro lascia correre, ma fischia sull'intervento successivo. Mentre i giocatori della Gerenzanese si attardano a protestare, la Folgore batte velocemente, fuori posizione e con palla in movimento. Il lancio lungo in area sembra innocuo, ma, il portiere Curic si lascia sfuggire malamente la palla, lasciandola sui piedi del fuoriquota Colombo, che deve solo spingerla nella porta vuota: 2-2.

Ripartono i padroni di casa provando a riportarsi in avanti. Al 23’ la punizione di D’Angelo deve essere deviata in angolo da Zanus.

Al 38’ Bosco lancia D’Angelo in area, la cui conclusione viene respinta dal portiere Zanus, riprende lo stesso D’Angelo che si sposta sulla sinistra e batte il portiere con un pallonetto: 3-2.

 La Gerenzanese insiste e al 40’ D’Angelo recupera caparbiamente la palla al limite, si gira in veronica e lascia partire un destro che colpisce in pieno la traversa, con palla che torna in campo e che viene allontanata in affanno dalla difesa.

Partita che sembra chiusa, ma proprio allo scadere Bono, appena entrato, viene servito sulla sinistra, è controllato da due difensori, ma lascia partire un pallonetto dal limite, che coglie fuori posizione il portiere Curic: 3-3.

Prossimo appuntamento in trasferta per il derby con la Salus Gerenzano.

 Strano metro di giudizio dell’arbitro che ammonisce per gioco scorretto o proteste esclusivamente giocatori della Gerenzanese: Basilico, Recaj, D’Angelo, Labonia, Laudicina.  

  • Minumetal
  • Redic
  • Comvitea
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Rossi Alberto
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Magni & Motta
  • Anfabo
  • McDonalds
  • Bicast
  • Centro Medico Gerenzano
  • Car Service - Battistini & C.
1362305
Oggi
Ieri
152
621

Il tuo IP: 34.204.191.31