GIOVANISSIMI 2001 - domenica 10 maggio 2015

Finale per il titolo provinciale

Risultato: GERENZANESE  - AURORA   0 – 1   /  GERENZANESE – SOCCER BOYS   0-4

I grigioblu arrivano ad Ossona per il confronto finale con le vincenti degli altri due gironi abbastanza tesi. La presenza dei dirigenti del comitato, l’ufficialità dell’evento (terna arbitrale e cerimonia di apertura) creano un’atmosfera ancora più pesante, quasi da affettare. Negli spogliatoi si cerca di stemperare ma c’è più silenzio del solito. Mister Franchi impartisce le ultime direttive ed i ragazzi vanno a scaldarsi diligentemente ed ordinati. Anche i dirigenti sentono la situazione tanto che si dimenticano borsa medica, borracce e indicatore dei numeri negli spogliatoi…

Inizia la partita contro l’Aurora e sparisce la tensione surreale e ci si cala nella realtà. I grigioblù iniziano bene e tengono il campo diligentemente concedendo poco agli avversari e ripartendo azione su azione. Si creano più occasioni ma si fatica ad arrivare al tiro. Per buoni venti minuti è la Gerenzanese a fare più gioco ma l’Aurora non demorde e comincia a premere. I grigioblu cercano di ripartire ma cominciano a sentire la stanchezza. L’Aurora si fa pericolosa e dopo due occasioni mancate, su un errato disimpegno, al 28° si porta in vantaggio. La Gerenzanese prova la reazione ma senza fortuna. La partita finisce 1-0 ma senza rammarico, i grigioblu sono delusi ma sanno di avercela messa tutta.

Dopo il riposo inizia la partita contro i Soccer Boys. I Gerenzanesi sembrano un po’ demotivati e concedono il fianco agli avversari che già al 3° sono in vantaggio. La partita è tutta in salita, i grigioblu tentano di tamponare il più possibile ma non c’è più cattiveria agonistica e concentrazione. La partita finisce 4 a 0. Nella terza partita i Soccer Boys battono 4-2 L’Aurora.

Nonostante il risultato rimane l’esperienza di una gara “molto ufficiale” che speriamo di ripetere in futuro.

Rimane comunque una stagione positiva che ha visto un girone d’andata di adattamento e di sperimentazione con avversari di buon livello ed un girone di ritorno molto positivo, sia sotto l’aspetto dei risultati che sul piano del gioco, con miglioramento tecnico di ciascuno dei ragazzi. Soprattutto, anche se si ripete quanto già detto, si è creato un gruppo molto affiatato che ha coinvolto ed integrato anche i ragazzi del 2002, ai quali va un grosso ringraziamento per la disponibilità e la serietà che hanno dato ai giovanissimi 2001.

Bravo a tutti i ragazzi.

Bravo al mister che ha saputo tener duro nei momenti di difficoltà ed ha continuato con le proprie idee correggendo i difetti e migliorando le capacità di tutti i giocatori.

Bravi i dirigenti a supportare per tutto l’anno la squadra.

Stefano C.