Get Adobe Flash player

GIOVANISSIMI 2001 - domenica 26 aprile 2015

 

PREGNANA - GERENZANESE  0 - 6 

 

Marcatori:  2 Lizio – 2 Forliano – 1Nazzaro – 1 Autorete

 

Mister Franchi chiude il campionato primaverile schierando il  4-4-2 con Clerici in porta, linea difensiva con Nazzaro a destra, Vercesi E. e Mantegazza centrali, Pannozzo a sinistra. Centrocampo con Vercesi S. a destra, Checchi e Caprera centrali e Neddal a sinistra. Lizio e Kamal  punte. Riserve Pogliani , Barilla,  De Mitri, Forliano, Pagani.

 

I grigioblu si presentano in campo concentrati e determinati per chiudere il campionato con la dodicesima vittoria. Al primo Caprera recupera palla a centrocampo e serve S. Vercesi che salta l’uomo e serve Kamal, il quale di prima mette Lizio davanti al portiere. 1 -0. La Gerenzanese fa la partita creando parecchie occasioni – da annotare l’incrocio dei pali colto da Checchi con un tiro da fuori area - e concedendo solo delle sporadiche e sterili ripartenze agli avversari. Al 12° S. Vercesi batte l’ennesimo calcio d’angolo. Il tiro violento finisce direttamente verso la porta ed il portiere lo devia in rete. 2 – 0. La Gerenzanese continua la spinta ed al 25° Kamal finisce a terra in area stretto da due avversari. Franchi incarica Nazzaro, 3 a 0 e quarto centro stagionale personale dal dischetto.

 

Nel secondo tempo primo cambio con De Mitri al posto di Caprera e Pogliani al posto di Clerici. La partita riparte sulla falsa riga della prima frazione con la Gerenzanese sempre sul pezzo. Al 10° entrano tutti i componenti della panchina ed escono Checchi, Nazzaro e Mantegazza. Dopo alcuni minuti per registrare il modulo Forliano si infila nelle linee avversarie e realizza di testa. Al 20° Forlliano sfrutta di nuovo la sua velocità per anticipare i movimenti dei difensori e realizza nuovamente di testa. Al 30° Lizio chiude la partita su assist di S. Vercesi.

 

 

A fine partita il Mister ed i dirigenti sono stati assaliti dai giornalisti e qui di seguito riportiamo alcuni stralci dell’intervista:

 

 

Mister Franchi  intervistato da “Tutto Sport”:

 

Giornalista: come ha visto i suoi ragazzi oggi?

Mister: Decisi, concreti e determinati come in tutte le partite del girone!!!!!

Giornalista: ci racconti della stagione.

Mister: E' stata la mia prima stagione in questa società, sin dall'inizio ho cercato di creare un "gruppo squadra" che fosse deciso a lavorare con impegno e volontà e che vivendo lo spogliatoio e il campo senza troppe pressioni potesse aiutare ogni ragazzo a crescere di giorno in giorno e i risultati ottenuti in questo periodo ne sono la conferma.

Giornalista: Un pensiero sullo scontro del 10 maggio

Mister: La fase finale è il giusto premio per aver disputato un campionato perfetto!!!!! Ora l'importante è affrontarlo con la giusta determinazione sicuri che qualsiasi partita avrà grosse insidie ma arrivati a questo punto ce la giocheremo sempre a viso aperto innanzitutto perché è una bellissima vetrina  e poi perché non abbiamo nulla da perdere.

 

 

Stefano Vercesi dalla Gazzetta:

 

Giornalista: Da allenatore dei portieri e secondo di Franchi ci racconti le sue impressioni sulla stagione

S. Vercesi:I tre estremi difensori Scali, Pogliani e Clerici hanno avuto una stagione sempre in crescita. Hanno dato sicurezza alla già solida difesa. Un elogio particolare a Scali, che nel suo primo anno da portiere è davvero migliorato di partita in partita. I due ragazzi del 2002 non hanno mai sfigurato anzi, sempre carichi e concentrati non hanno mai fatto sentire la differenza di età.

Franchi ha fatto ottime cose, dando ordine a questi ragazzi e una identità ben precisa ad ogni atleta. Penso che nei prossimi anni potranno assieme raccogliere parecchie soddisfazioni.

Giornalista: Come direbbe Inzaghi, qualche rammarico?

S. Vercesi:Il girone di andata ci ha penalizzato troppo. Meritavamo di raccogliere qualche cosa in più, i risultati del campo non sempre hanno rispecchiato la partita. Come ho già detto ai ragazzi, gli faccio ancora tanti complimenti, 12 partite giocate sempre a buon livello. Se aggiungiamo poi anche le ultime del girone di andata, sono 15/16 le partite giocate consecutivamente mettendo in campo sempre ottime prestazioni.

 

 

Franco Checchi al Corriere dello sport:

 

Giornalista: Da instancabile lavoratore di spogliatoio ci racconti le sue impressioni

F. Checchi:Per come mi chiamate voi "instancabile lavoratore di spogliatoio" posso sicuramente confermare che, ad inizio stagione, il lavoro dello spogliatoio era veramente pesante, ma finalmente ora, dopo mesi di crescita e maturità, il lavoro...è rimasto lo stesso.

A parte gli scherzi...da non tecnico, il quale sono, posso comunque sottolineare il corretto atteggiamento di spogliatoio col mister, con noi dirigenti e tra i ragazzi stessi, ottenendo così la giusta concentrazione per entrare in campo e affrontare l'avversario nel migliore dei modi...ed i risultati lo hanno confermato.

Giornalista: si ricorda qualche aneddoto particolare?

F. ChecchiChe dire...nulla di particolare se non di aver visto rabbia e rammarico sui volti dei ragazzi per non aver magari concretizzato il lavoro svolto nella prima frazione di gioco in alcune partite.

 

 

Stefano C.

  • Car Service - Battistini & C.
  • Centro Medico Gerenzano
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Redic
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Anfabo
  • McDonalds
  • Rossi Alberto
  • Magni & Motta
  • Comvitea
  • Bicast
  • Minumetal
1362655
Oggi
Ieri
502
621

Il tuo IP: 18.204.227.250