Get Adobe Flash player

Giovanissimi 2001 - domenica 30 novembre 2014

Gerenzanese-Caronnese 0-3

Mister Franchi schiera il 4-1-4-1 con Scali in porta, linea difensiva con Pannozzo a destra, Vercesi E. e Mantegazza centrali, Nazzaro a sinistra. Centrocampo con Checchi davanti alla difesa, Kamal a destra, Vercesi S. e Caprera centrali e Crespi a sinistra. Lizio punta. Riserve Bignotti, Neddal, Clerici, Vanzulli e Dicorato.

L’inizio è sornione, le squadre si studiano a centrocampo. La Caronnese dimostra la propria superiorità e la Gerenzanese rimane compatta nella propria metà campo cercando di chiudere gli spazi. Al quinto però la Caronnese trova un varco sulla propria destra battendo un fallo laterale. La palla dopo una serie di rimpalli arriva all’altezza del rigore dove l’attaccante rossoblu anticipa il movimento del proprio marcatore e mette alle spalle di Scali. Doccia fredda per i grigioblu che però non si scompongono e cominciano anche a costruire. La partita si gioca per lo più a centrocampo con un po’ di supremazia da parte della Caronnese, ma da entrambe le parti le conclusioni sono scarse salvo un paio di tiri dalla distanza che Scali devia in calcio d’angolo. Al 35° Kamal viene lanciato da un bel cambio di gioco di Vercesi S. verso la porta rossoblu ma l’arbitro, inspiegabilmente, fischia la fine…. su un’azione non terminata e con possibile opportunità di marcatura … .

Nel secondo tempo mister Franchi sostituisce Pannozzo con Bignotti. Si ricomincia la battaglia a centrocampo, la Gerenzanese subisce un po’ di più ma non disdegna di farsi vedere dalla parte del portiere avversario. Al 15° ancora una svista dell’arbitro… . Un centrocampista rossoblu scavalca con un pallonetto la difesa Gerenzanese schierata al limite dell’area e serve l’attaccante, tutto solo ed in evidente fuori gioco, che di testa indisturbato scavalca Scali. I grigioblu cercano di ripartire ma gli attacchi si infrangono sul “muro” dei due centrali caronnesi. Mister Franchi sostituisce Lizio con Dicorato e sposta Crespi (ottima la sua partita in tutte le fasi, difensiva e offensiva) come punta, Vanzulli entra al posto di Checchi. Gli attacchi grigioblu sembrano avere più convinzione ed al 25° Crespi conquista un fallo ad una ventina di metri dalla porta ma la punizione di Caprera, ben indirizzata, viene deviata in angolo dal portiere avversario. Al 34° altra occasione per Crespi lanciato in velocità solo affiancato al suo diretto avversario ma l’arbitro (?) fischia fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte la Caronnese approfitta di una incertezza difensiva e porta a 3 le segnature.

La vittoria della Caronnese è meritata, ma i 3 gol di scarto non danno ragione a quanto visto sul campo. I grigioblu hanno combattuto e cercato di fermare la capolista dimostrando impegno e buona applicazione della fase difensiva, con pochi errori. La conduzione del direttore di gara però ha inciso con almeno tre interpretazioni errate. I fuorigioco sono molto difficili da valutare ma quando si hanno i riferimenti… .

Stefano C.

  • Anfabo
  • Centro Medico Gerenzano
  • Car Service - Battistini & C.
  • Rossi Alberto
  • Bicast
  • Comvitea
  • McDonalds
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Magni & Motta
  • Redic
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Minumetal
1336101
Oggi
Ieri
1339
307

Il tuo IP: 34.204.176.189