Get Adobe Flash player

 JUNIORES REGIONALI B - GIRONE A

 ANDATA - GIORNATA 7 - 18 OTTOBRE 2014 - GERENZANO ORE 18.00

 

 GERENZANESE – OLGIATE OLONA 1 - 4 (P.T. 0 - 2)

 P.T. 17’ Tosi (O), 35’ Valensin (O) - S.T. 4’ Re (O), 33’ Scherma (O), 35’ De Ceglia (G) su rigore

  GERENZANESE – Borghi Marco (36’ ST - Alberti), Recaj, Vason, Todini, Mondini, Borghi Riccardo, Cerri (11’ ST – Bosco), Martini, Plebani(11’ ST – De Ceglia), Corradini, Reina  N.E. Colli, Passerini - Allenatore: Ruggiero 

 OLGIATE OLONA – Giorgetti, Re, Moro, Fonzo, Bartolone, Tosi, D’Anna, Sangiorgi, Addolorato, Valensin, Scherma (19’ ST – Rotiroti)  (23’ ST – Rescaldani) (32’ ST – Colombo)  (45’ ST – Mascellino)  (49’ ST – Ferrario) N.E. Yorro, Migliore - Allenatore: Casola

Questa volta la Gerenzanese non si muove male e fa la partita, ma paga a caro prezzo i soliti errori difensivi e la giornata, a dir poco infelice, dell’arbitro.

La squadra di casa si muove meglio e costringe gli avversari in difesa, anche se riesce ad ottenere solo possesso palla e predominio territoriale.

Al 14’ Mondini ruba palla e viene steso poco fuori del limite dell’area. Batte forte Corradini sulla barriera, palla che penetra in area, arriva Reina e colpisce di destro, ma il portiere Giorgetti in tuffo respinge in angolo.

Al 17’ l’Olgiate si affaccia per la prima volta nella metà campo avversaria e ottiene un calcio di punizione dalla destra. Palla che spiove lenta verso l’area, il portiere Borghi commette il primo errore, restando bloccato sulla linea di porta invece di uscire, la difesa commette il secondo errore lasciando che Tosi entri in area senza seguirlo, Tosi sbaglia il controllo di testa e ferma quindi la palla di mano, sistemandosela sul destro e battendo da distanza ravvicinata, infine sbaglia l’arbitro che non se ne avvede e concede il vantaggio, tra le proteste dei giocatori della Gerenzanese: 0-1,

La squadra di casa prova a riprendere il controllo della partita e riesce a creare una mischia pericolosa nell’area dell’Olgiate, senza però arrivare alla conclusione.

Al 35’ gli ospiti si ripresentano in avanti  con Scherma, che parte in dribbling sulla sinistra, salta tre uomini e va sul fondo, cross teso che scorre nell’area piccola, il portiere Borghi riesce solo a toccare la palla senza deviarla, che finisce sul secondo palo dove è appostato Valentim, che ha il tempo di stoppare e insaccare a porta vuota: 0-2.

Sul finire del primo tempo Mondini prende palla a centrocampo, corre in diagonale e viene nettamente steso da dietro, incredibilmente l’arbitro non interviene e lascia correre, Corradini protesta vivacemente, l’arbitro fischia ed espelle lo stesso Corradini, oltre a Reina, che era accorso anche lui in protesta. Da una sacrosanta punizione dal limite a favore, con una ammonizione come minimo per gli avversari, la Gerenzanese si ritrova con due uomini in meno.

La Gerenzanese gioca la ripresa comunque meglio degli avversari, anche se  deve necessariamente concedere ampi spazi e contropiedi all’Olgiate, che già al 4’ ne approfitta e, sugli sviluppi di una punizione, libera Valentim sulla destra che crossa al centro per Re, che di testa infila sul secondo palo: 0-3.

I tentativi di conclusione degli attaccanti della Gerenzanese non sono però fortunati, anche se arrivano con una certa continuità.

L’Olgiate ha buon gioco a partire in contropiede e al 33’ va in gol per la quarta volta con Scherma, che si libera al tiro dal limite e calcia nell’angolino.

Arbitro totalmente in confusione, che fischia ormai a sproposito e che al 35’ completa la sua prestazione negativa, assegnando un calcio di rigore inesistente a favore della Gerenzanese, per un presunto fallo su De Ceglia. Batte lo stesso De Ceglia, che spiazza il portiere avversario, realizzando il primo rigore della stagione, dopo tre sbagliati: 1-4.

Altro fatto curioso, concessi quattro minuti di recupero nel primo tempo, poi dilatati a sei per le espulsioni, e altri sei nel secondo tempo.

Ammonito Scherma dell’Olgiate per gioco scorretto , Plebani della Gerenzanese per proteste. Espulsi Corradini e Reina della Gerenzanese al 45’ del primo tempo per proteste. 

  • Magni & Motta
  • McDonalds
  • Comvitea
  • Rossi Alberto
  • Car Service - Battistini & C.
  • Anfabo
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Centro Medico Gerenzano
  • Minumetal
  • Fusè e Ghirimoldi
  • Bicast
  • Redic
1340198
Oggi
Ieri
365
5071

Il tuo IP: 34.204.194.190