PULCINI 2004 Girone 16 - sabato 11 ottobre 2014

Pro Patria - Gerenzanese Sq.B 3-0

Ciao a tutti, la seconda giornata di campionato vede già i ragazzi di mister Bilotti in un confronto con i più quotati ragazzi della Pro Patria.
Annotiamo subito il rientro in rosa del portiere titolare Papandrea , che si mette subito in mostra con  il suo miglior repertorio, le uscite a terra sui piedi degli avversari sradicandogli il pallone . Bravo Umbi è cosi che ti vogliamo.
La partita inizia e si capisce subito che è un sabato di sofferenza , gli avversari corrono più dei nostri e macinano azioni gol a ripetizione , ma la retroguardia riesce ad arginare bene. 
Il centro campo grigio blu è tutto nelle mani di Canavesi che fa tutto quello che può contro gli avversari. Costruisce buone verticalizzazioni ma i compagni purtroppo non lo assistono a dovere e quindi svaniscono nel nulla delle potenziali azioni da rete.
Si arriva quasi al riposo del primo tempo con i  nostri ragazzi , grazie alla difesa capitanata da Nazzaro (buoni alcuni suoi anticipi sulla punta centrale ) da Spaudo e da Papandrea che nulla può contro avversari di categoria superiore a mio avviso, che capitolano dopo tanti batti e ribatti.
Il primo tempo termina con il parziale di 2-0 . 
Il secondo tempo rincomincia da dove c'eravamo lasciati, con la Gerenzanese che non supera la metà campo e la Pro Patria che si porta subito in vantaggio dopo neanche un minuto. I piccoli grigio blu subiscono il colpo e subiscono nello stesso tempo altre due reti terminando il tempo sotto di tre gol.
Mister Bilotti cerca di dare stimoli e forze ai suoi ragazzi per il terzo tempo e mettere in campo tutto quello che hanno , in effetti per i primi minuti i ragazzi sono riusciti a mettere in difficoltà gli avversari  fermando il centrocampo dei padroni di casa , al punto che il loro mister ha subito sostituito un giocatore e la squadra di casa ha ripreso a macinare gioco e gol fino a che i piccoli grigio blu hanno subito un nuovo parziale di tempo di tre gol a zero. 
Termina la partita con la consapevolezza che con avversari di questa caratura calcistica più di quello che è stato fatto non si riusciva , certo è che la nostra squadra delle potenzialità le ha ma ......... diamo tempo al mister e ai ragazzi di conoscersi e i risultati arrivano.

Ciao e come di consueto buon calcio a tutti.