Get Adobe Flash player

27/02/2019 - Incontri di formazione: “PERCHE’ FARE LA SCELTA DI ESSERE ARBITRO?”

Programma Progetto Incontri di formazione - Quarto Incontro - ASD Gerenzanese

27/2/2019 alle ore 21,00

presso Audutorium scuole medie E. Fermi via Manzoni – Gerenzano


“Perche’ fare la scelta di essere arbitro?”


Relatori: Sig. Davide Rosio (Presidente sez. Aia Saronno) – Sig. Edoardo Piazza (vice-presidente sez. Aia Saronno) – Sig. Stefano Giannotti (Designatore)


Dedicato a Allenatori, dirigenti, calciatori e genitori.

 

Articolo di presentazione anche su "Il Saronno" di Sara Giudici.

 

Calcio e regole: convegno dalla Gerenzanese con i dirigenti arbitrali

GERENZANO – “Presentiamo con molta soddisfazione una nuova iniziativa della Gerenzanese: l’incontro, aperto al pubblico, con la Sezione di Saronno dell’Associazione Italiana Arbitri. Vogliamo dare spazio, attraverso questo appuntamento, al tema del rispetto delle regole e della lealtà sportiva. Abbiamo trovato immediata e grande disponibilità nella sezione saronnese dell’AIA: avremo come relatori il Presidente Davide Rosio, il Vicepresidente Edoardo Piazza ed il Designatore Stefano Giannotti.”

Il presidente della Gerenzanese Flavio Leardini presenta con queste parole la prossima iniziativa della sua società, non nascondendo l’importanza che essa riveste per la Gerenzanese. “Essere Scuola Calcio Elite ci impone di investire nell’educazione sportiva dei nostri ragazzi, dentro e fuori dal campo. Il tema delle regole è fondamentale per formare uomini di sport leali. L’importanza dell’incontro di mercoledì 27 febbraio è duplice: da un lato per il peso specifico del tema, regole – lealtà – correttezza appunto, dall’altro lato per l’alto profilo dei relatori”.

Originale l’approccio proposto: “Abbiamo concordato di affrontare l’argomento dalla prospettiva di chi le regole deve farle rispettare, ponendo a tutti la domanda Perché essere arbitro? Potremo in questo modo interrogarci sul valore della lealtà e del rispetto per avversari e compagni, dirigenti e allenatori.”.

Il tema delle regole e della correttezza è quanto mai di attualità nel mondo del calcio, attraversato anche a livello locale da veri e propri tsunami sportivi (Varese Calcio forse il caso più clamoroso di questi giorni più vicino a noi, senza scomodare i fatti di Piacenza che pure interessano indirettamente la Pro Patria).

L’iniziativa della Gerenzanese coglie quindi nel segno per sensibilità nell’intercettare una questione attuale e per coraggio nel cogliere una sfida sportiva. “Il calcio catalizza molte attenzioni e suscita altrettante passioni. Spesso la concitazione del momento e l’agonismo prendono il sopravvento sulla razionalità. Succede in tutti gli sport, è un fenomeno naturale che caratterizza qualsiasi disciplina agonistica. Basket, nuoto, pallavolo, ecc.. Sentiamo spesso richiamare la necessità di insegnare ai bambini ed ai ragazzini l’etica, l’educazione, il rispetto nello sport. Noi abbiamo scelto di dare la nostra risposta affrontando anche pubblicamente il tema.”.

L’incontro è fissato mercoledì 27 febbraio alle 21 all’Audutorium scuole medie E. Fermi via Manzoni a Gerenzano. “Ci aspettiamo un pubblico numeroso composto di genitori, calciatori, allenatori e dirigenti. È un tema di interesse generale, affrontato da relatori esperti e super partes”.

 

  • Magni & Motta
  • McDonalds
  • Anfabo
  • Rossi Alberto
  • Bicast
  • Fa.Ro. Verniciature
  • Minumetal
  • Centro Medico Gerenzano
  • Redic
  • Comvitea
  • Car Service - Battistini & C.
  • Fusè e Ghirimoldi
1362342
Oggi
Ieri
189
621

Il tuo IP: 34.204.191.31